PSG, Emery punge Neymar: “C’è chi gioca con un infortunio così…”

PSG, Emery punge Neymar: “C’è chi gioca con un infortunio così…”

La rabbia del tecnico basco, smentito dopo aver annunciato che il brasiliano non si sarebbe operato

di Redazione ITASportPress

Cosa fatta, capo ha. Ma le conseguenze sono imprevedibili… Il Paris Saint-Germain dovrà fare a meno di Neymar per la partita dell’anno, il ritorno degli ottavi di Champions contro il Real Madrid, vittorioso 3-1 all’andata.

I francesi possono solo vincere e passare il turno per non rendere fallimentare la propria stagione, al netto dei facili successi in patria, ma senza il brasiliano sarà tutto più difficile, anche perché il clima all’interno dello spogliatoio si conferma teso.

Non bastassero le ruggini tra lo stesso Neymar e i compagni, ecco la dura e inattesa presa di posizione del tecnico Unai Emery contro lo stesso ex attaccante del Barcellona, “reo” di aver ceduto alla scelta di operarsi: “Sembrava solo una distorsione, solo in seguito abbiamo rilevato un’infrazione al quinto metatarso. L’operazione è stata decisa dopo aver parlato con il Brasile ed è stata una decisione difficile perché martedì per il dottore del club c’era ancora il 10% di possibilità che giocasse contro il Real Madrid: per esempio Guedes ha giocato con lo stesso tipo di infortunio prima di operarsi…”.

Parole garbate, ma chiare, che confermano il parere dato dal tecnico basco poche ore prima di essere smentito, ovvero quello che l’operazione non fosse necessaria, oltre che il sospetto che Neymar non abbia voluto rischiare in ottica Mondiale di Russia.

Il tutto si acuisce con le considerazioni del presidente Al-Khelaifi, che invece “sta” con Neymar riguardo alla decisione presa. Passare il turno e ritrovare O’Ney ai quarti o in semifinale sembra essere l’unica soluzione per mettere tutti d’accordo…

Neymar ko, la preoccupazione di Verratti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy