Real Madrid, l’ex presidente Calderon: “Neymar? Un modo per convincere Ronaldo a partire”

Il predecessore di Perez svela la possibile strategia dei blancos nel prossimo mercato estivo

di Redazione ITASportPress

Non c’è presidente del Real Madrid che non abbia alle spalle una storia di acquisti illustri, e pure di qualche cessione. La gestione di Ramon Calderon sarà però ricordata per aver sfiorato un affare di una certa importanza, l’acquisto di Cristiano Ronaldo dal Manchester United, poi  messo a segno da Perez pochi mesi dopo le dimissioni di Calderon, che si fece da parte nel gennaio 2009.

Così, ora che è fuori dalla mischia l’ex numero uno dei blancos dice la propria in merito al caso del momento, il possibile addio del portoghese che potrebbe venire sostituito da Neymar.

Uno scenario possibile secondo Calderon, intervistato da Le Parisien. Anzi, uno scenario gradito a Perez…:
“Se il Real Madrid ha fatto filtrare la notizia che può acquistare Neymar significa che possono realizzare davvero il trasferimento. Non è un semplice diversivo” ha detto Calderon, riferendosi all’esistenza di una clausola rescissoria nel contratto del brasiliano col Psg, ipotesi poi negata dall’avvocato del giocatore.

Quanto a Ronaldo, il pensiero di Calderon è altrettanto chiaro…: “Penso che questo sia anche un modo per mettere pressione a Cristiano Ronaldo e incitarlo a partire…”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy