Real Madrid, primi dubbi sull’affare Neymar

Il presidente Perez “spaventato” dalle resistenze del PSG e dalla figura del padre-agente

di Redazione ITASportPress

L’idea è nata per tempo. Ma rischia già di sfiorire. Il sogno di portare al “Bernabeu” Neymar è vivo nella mente del presidente del Real Madrid Florentino Perez che tuttavia, come riportato da Marca, dovrà vincere più di qualche resistenza per realizzare quella che va a delinearsi come l’operazione del secolo.

Assodato che l’ambientamento del brasiliano a Parigi non è andato bene e che la competitività della Ligue 1 non soddisfa l’ex Barcellona, all’affare galactico partorito dalla mente di Perez si oppone la perplessità legata alla dirigenza del PSG. Il Real non è infatti abituato a trattative troppo lunghe in sede di acquisto, forte della volontà dei giocatori selezionati di vestire una maglia così importante. In questo caso invece il braccio di ferro con la proprietà qatariota del Paris sarebbe assicurato e ciò potrebbe essere un ostacolo per l’orgoglioso ambiente madridista.

In secondo luogo, preoccupano certi atteggiamenti del padre-agente del giocatore, Neymar Sr., i cui metodi troppo ruvidi hanno creato più di un problema in passato nei rapporti con Santos e Barcellona.
Al momento Perez sembra voler resistere, ma l’estate è ancora lontana e i nodi da sciogliere tanti. Compreso il futuro di Ronaldo…

Neymar, magie pure in allenamento

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy