Real Madrid, Ramos accusato di evasione fiscale: scatta la multa

Real Madrid, Ramos accusato di evasione fiscale: scatta la multa

Il capitano dei Blancos avrebbe trasferito i proventi dei diritti d’immagine ad un’altra azienda di proprietà con l’obiettivo di pagare meno tasse

di Redazione ITASportPress
Sergio Ramos

Dopo l’addio di Cristiano Ronaldo, Sergio Ramos si è preso sulle spalle il Real Madrid. Leader dentro e fuori dal campo, il centrale difensivo è fatalmente finito ancora di più al centro delle cronache anche mediatiche ed è ora incappato in un brutto incidente di percorso.

Come riporta il Mundo Deportivo, infatti, il difensore spagnolo è accusato di evasione fiscale per aver trasferito i proventi dei diritti d’immagine ad un’altra azienda di proprietà con l’obiettivo di pagare meno tasse.

La vicenda risale al triennio 2012-2014, ma il fisco spagnolo avrebbe accertato i fatti solo in questi giorni. Pare possano esserci altri sviluppi, ma intanto Ramos ha già fatto ammissione di colpa e si è visto rifilare una multa di un milione di euro.

Lo spagnolo però avrebbe intenzione di impugnare la sentenza e fare ricorso affinché venga annullata. Non è la prima volta comunque che Sergio Ramos si ritrova invischiato in problemi fiscali: in passato aveva già ricevuto una multa per il triennio 2006-2008.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy