Real Madrid, Ramos sta con Lopetegui: “Cambiare allenatore sarebbe una follia”

Real Madrid, Ramos sta con Lopetegui: “Cambiare allenatore sarebbe una follia”

Il capitano dei blancos analizza la crisi deflagrata dopo la sconfitta contro l’Alaves

di Redazione ITASportPress
Sergio Ramos

La crisi del Real Madrid sembra non conoscere fine. Dopo la clamorosa sconfitta in Champions in casa del Cska Mosca arriva anche lo storico ko di Vitoria contro la rivelazione Alaves, campo dove i blancos non cadevano dal 1931.

Questa volta, a differenza di Mosca, non c’è neppure l’alibi delle assenze o quello dei pali colpiti. La panchina di Julen Lopetegui inizia a scricchiolare per davvero, ma a difesa dell’ex ct della Spagna si leva la voce del leader dello spogliatoio, il capitano Sergio Ramos.

Al termine della gara in terra basca il difensore è parso fatalista in merito all’ipotesi di un cambio della guardia in panchina, ritenendo però questa soluzione come quella non ideale per uscire dal tunnel: “Cambiare allenatore? Sono altri quelli che prendono le decisioni. ma non so cosa potrebbe fare di positivo un cambio di tecnico. Sarebbe una follia“.

“A volte serve a qualcosa e altre no, ma non è una cosa che dipende dai calciatori – ha aggiunto Ramos – Comunque chi dà il Real Madrid per morto ha capito davvero male. Ci vuole pazienza. E noi siamo i primi a essere arrabbiati“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy