Real Madrid, Varane e quella telefonata di scuse a Lopetegui

Retroscena svelato da ‘Marca’ dopo l’esonero dell’ex ct della Spagna dalla panchina dei ‘Blancos’

di Redazione ITASportPress

Voluto con forza dal presidente Florentino Perez per aprire un nuovo ciclo al Real Madrid dopo le dimissioni di Zinedine Zidane, al punto da strapparlo alla Federazione spagnola a poche ore dall’inizio del Mondiale di Russia, Julen Lopetegui è rimasto in carica poco più di quattro mesi, venendo esonerato a fine ottobre dopo il tracollo per 5-1 in casa del Barcellona, ultimo rovescio di una lunga serie di sconfitte che hanno segnato il pessimo avvio di stagione dei Blancos.

Con l’avvento in panchina di Santiago Solari la situazione è migliorata, ma intanto Marca ha fatto venire alla luce un retroscena risalente ai giorni successivi all’esonero di Lopetegui e che riguarda Raphael Varane.

Il difensore campione del mondo avrebbe infatti telefonato al proprio ex allenatore per scusarsi per il rendimento sotto ai propri standard offerto nelle prime settimane di stagione, con riferimento particolare ai due gol subiti nella gara persa contro il Leganes e al rigore procurato su Suarez nel Clasico fatale all’ex ct.

Varane ha assicurato a Lopetegui di aver profuso il massimo impegno, ma di aver pagato la condizione atletica approssimativa dopo il ritorno dal Mondiale, chiedendo al contempo all’allenatore informazioni sul suo stato d’animo dopo l’esonero.

Lopetegui ha ovviamente ringraziato e gradito il gesto, emozionandosi per il bel gesto del difensore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy