Rigori, c’è aria di rivoluzione: si farà come nel tennis?

Per ottenere il via libera, all’Ifab, è richiesta una maggioranza di 6 votanti su 8 sulle mozioni presentate.

di Redazione ITASportPress

L’Ifab, l’organismo deputato a modificare le regole del calcio, ci sta pensando: i rigori vanno cambiati. Non i penalty singoli, bensì la formula della “lotteria” che decide le sfide per cui non sono stati sufficienti i tempi regolamentari e supplementari.

Sul tavolo c’è una proposta mutuata dal tennis: prevedere serie del tipo “ABBAABBAB”, come avviene con i turni di servizio nei tie-break, invece della normale alternanza (a cui si ritorna in caso di pareggio dopo 10 tiri a testa). In pratica: il primo rigore lo batte una squadra, il secondo e il terzo quella avversaria, e così via, di due in due. Per ottenere il via libera, all’Ifab, è richiesta una maggioranza di 6 votanti su 8 sulle mozioni presentate.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy