Roberto Carlos: “Hodgson mi ha distrutto. La svolta grazie a Capello”

Roberto Carlos: “Hodgson mi ha distrutto. La svolta grazie a Capello”

L’ex terzino di Inter e Real Madrid torna sul rapporto con due allenatori decisivi nella sua carriera

di Redazione ITASportPress

Oggi compie 47 anni Roberto Carlos. Ex esterno brasiliano, è divenuto celebre per le sue galoppate e per la potenza dei suoi tiri a effetto su calcio piazzato. Il campione del mondo 2002 ha calcato anche i campi di Serie A con l’Inter nel 1995, prima di trasferirsi al Real Madrid. Marca ha ricordato una riflessione fatta dallo stesso Roberto Carlos: “All’Inter Roy Hodgson mi ha distrutto, mi ha fatto giocare a centrocampo. In questo modo non avrei avuto alcuna possibilità di giocare per la squadra nazionale e c’era la Copa América nel 1997. Non andavamo molto d’accordo, ma non conoscevo molto il calcio europeo”.

SVOLTA – Poi il passaggio al Real Madrid e la rinascita: “Ho parlato con Moratti e gli ho chiesto di lasciarmi andare.” Quindi ecco l’arrivo di Fabio Capello nella sua carriera: “Sono andato a Madrid per lui, è l’allenatore più importante della mia vita”. Una scelta azzeccata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy