Roberto Carlos rivela: “Dopo il Real Madrid ero ad un passo dal Chelsea ma…”

L’ex terzino brasiliano e il retroscena di mercato

di Redazione ITASportPress
Roberto Carlos

Ha giocato in Europa con le maglie di Inter, Real Madrid e Fenerbahce. Eppure Roberto Carlos avrebbe potuto vestire la divisa del Chelsea piuttosto che quella della società turca. Lo ha raccontato lo stesso ex terzino brasiliano ai microfoni di Goal rivelando un interessante retroscena di mercato.

Roberto Carlos: “Era tutto fatto col Chelsea ma…”

Era il 2007 e dopo una carriera incredibile oltre 500 presenze con la maglia del Real Madrid, per Roberto Carlos si potevano aprire le porte della Premier League. Il brasiliano ha ammesso che aveva praticamente chiuso con il Chelsea salvo poi vedere l’affare saltare come spesso succede nel calciomercato: “Non so bene che problemi ci siano stati. Avevo due proposte, quella del Fenerbahce e quella del Chelsea. Col Chelsea alla fine non si chiuse. Solamente una settimana prima di firmare col club turco ero stato a Parigi dove avevo incontrato Roman Abramovich e Peter Kenyon. Poi un problema con l’avvocato ed è tutto saltato. Ma ero sicuro di andare al Chelsea e sono convinto al 100% che avrei fatto bene in Premier League“.

Curioso come anche in precedenza il brasiliano avesse già sfiorato il massimo campionato inglese: “Giocavo ancora in Brasile col Palmeiras e nel 1995 mi ha cercato l’Aston Villa”, ha raccontato l’esterno mancino. “Ma non potevano permettersi il mio cartellino, quindi sono finito all’Inter”.

LA PUNIZIONE DI ROBERTO CARLOS E QUELLE PIU’ BELLE DELLA STORIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy