Ronaldo ammette: “Fossi stato ancora giocatore avrei preso 5-6 kg in quarantena”

“Ripresa calcio? Fondamentale tornare a giocare”

di Redazione ITASportPress
Ronaldo

Tanti temi affrontati da Ronaldo, il Fenomeno, nel corso di una diretta Zoom con Banco Santander. Il patron del Valladolid si è soffermato su aspetti legati al mondo del pallone che lo hanno anche visto protagonista di una curiosa ammissione in tema cibo e lockdown.

Uno degli aspetti più particolari dell’emergenza coronavirus è stato sicuramente l’isolamento in casa e l’impossibilità di effettuare attività fisica di un certo livello. Ecco perché Ronaldo ha ammesso che al posto dei calciatori di oggi, lui probabilmente… avrebbe messo su diversi kili.

EL GORDO – C’è stato un periodo difficile nella carriera di Ronaldo in cui veniva chiamato El Gordo a causa dei kili di troppo. Un soprannome che probabilmente lo avrebbe accompagnato fosse stato ancora giocatore nel momento post quarantena: “Penso che avrei preso cinque o sei chili durante il lockdown”, ha rivelato il Fenomeno. “E avrei dovuto lavorare tanto per rimettermi in forma”. E sulla ripartenza: “Il calcio ha una grande importante sociale, è fondamentale tornare a giocare. Vogliamo dimostrare che si può tornare alla normalità seguendo i protocolli e non vediamo l’ora di giocare”.

PER TUTTE LE NOTIZIE DI GOSSIP CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy