Ronaldo-Juventus, c’è la svolta: il Real Madrid ha individuato il sostituto

Ronaldo-Juventus, c’è la svolta: il Real Madrid ha individuato il sostituto

Cade anche l’ultima opposizione di Florentino Perez, che non è potuto arrivare a Mbappé e Neymar

di Redazione ITASportPress
Florentino Perez

Se non spalle al muro, Florentino Perez è quantomeno senza alternative. La scrittura privata, non valida solo per Liga, Premier League e per il PSG, con la quale il presidente del Real Madrid liberò di fatto Cristiano Ronaldo lo scorso gennaio in cambio di 100 milioni, è costata cara al numero uno dei blancos, forse convinto che il potente Jorge Mendes non avrebbe saputo trovare una squadra fuori da quel recinto in grado di acquistare il portoghese. E invece ecco la Juventus, che non si spaventa certo se la richiesta di Perez dovesse salire a 130 milioni e che è ormai concentrata, più che sui dettagli dell’operazione, sulla scelta del giorno dell’arrivo di CR7 a Torino e della presentazione.

Anche perché sta per cadere anche l’ultimo muro eretto dallo stesso Perez, deciso a non liberare la propria stella prima che venisse individuato un sostituto. Missione compiuta, stando almeno a quanto riportato da Joaquin Maroto, prima firma di As ed ex responsabile della comunicazione del Real Madrid, sul portale BernabeuDigital.

Constatate le difficoltà nell’arrivare alle stelle del PSG Mbappé e Neymar, i campioni d’Europa sono pronti a tuffarsi su Harry Kane, gran protagonista del Mondiale. L’offerta che il Real può presentare farà crollare le resistenze del Tottenham e il centravanti inglese avrà l’ingrato compito di sostituire Cristiano in campo e nel cuore dei tifosi madridisti.

La “bomba” dalla Spagna: “Cristiano alla Juventus”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy