Ronaldo spaventa la Juventus: “Potrei tornare a giocare con Rooney…”

Ronaldo spaventa la Juventus: “Potrei tornare a giocare con Rooney…”

L’attaccante portoghese ha parlato della propria amicizia con l’attaccante avuto come compagno al Manchester United per cinque stagioni

di Redazione ITASportPress

Cinque stagioni insieme al Manchester United, tra il 2004 e il 2009, sono bastate a Wayne Rooney e Cristiano Ronaldo per sviluppare un’amicizia sincera e rimasta nel tempo. Del resto, quelle sono state le ultime stagioni vincenti dell’era Ferguson e dell’intera storia del club, che nel 2008 conquistò la seconda Champions League della propria storia superando il Chelsea ai rigori nella finale di Mosca.

Ronaldo volò poi a Madrid nel 2009, mentre Rooney rimase a Old Trafford fino al 2017, per poi tornare all’Everton, la società nella quale mosse i primi passi calcistici, dove però giocò una stagione sottotono, prima di trasferirsi nella Mls al DC United.

A Washington Wazza ha ripreso a segnare con continuità al punto da scegliere di dare l’addio alla Nazionale inglese in una partita amichevole contro gli Stati Uniti organizzata appositamente che si svolgerà il 15 novembre a Wembley.

Quel giorno sugli spalti dello stadio londinese non ci sarà sicuramente Ronaldo, impegnato con il Portogallo nelle partite di Nations League contro Polonia e Italia che potrebbero valere un posto nella Final Four di giugno, ma Cristiano non farà mancare un messaggio all’amico Rooney, elogiato in un’intervista concessa al canale YouTube di Goalhanger Films: “Rooney era il ragazzo d’Inghilterra, tutti lo amavano. Insieme ai miei compagni lo chiamavamo ‘pitbull’ per l’incredibile forza e qualità con cui recuperava il pallone dopo averlo perso. Tirava in maniera impressionante. I suoi grandi pregi sono la mentalità e la forza. Non si ferma mai, corre sempre, aiuta la squadra, è un fantastico giocatore di squadra che segna e ha segnato goal importanti”.

Fin qui tutto ok, ma ciò che preoccupa i tifosi della Juventus sono le parole successive di CR7, piuttosto nostalgiche…: “Giocare con Wayne mi manca. Nessuno sa cosa accadrà nei prossimi anni ma, chissà, forse un giorno torneremo di nuovo a giocare insieme”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy