Sampdoria, Ranieri: “Torniamo a respirare ma per la salvezza non è finita”

Sampdoria, Ranieri: “Torniamo a respirare ma per la salvezza non è finita”

Le dichiarazioni del tecnico alla fine della vittoria esterna contro il Lecce

di Redazione ITASportPress
Ranieri Sampdoria

L’allenatore della Sampdoria, Claudio Ranieri, ha rilasciato delle dichiarazioni subito dopo la gara esterna vinta contro il Lecce, focalizzandosi sulla prestazione della sua squadra e il cammino da qui alla fine dei doriani: «Mi fanno ringiovanire questi ragazzi – sorride il mister dalla zona interviste dello stadio “Via del Mare” -, con loro devi essere sempre pronto. Era difficile stasera, non siamo abituati a stare nelle posizioni in cui abbiamo giocato stavolta, ma abbiamo lottato su ogni pallone e i tre punti ora ci fanno respirare. Ma non è ancora finita».

Una partita così importante seppur in uno stadio vuoto è pur sempre una vittoria importante. Ma il tecnico doriano ha qualcosa da dire a riguardo: «Oggi è stato un handicap per il Lecce giocare senza pubblico, quello che stiamo giocando è un campionato anomalo che però va finito. Dobbiamo continuare a lottare come fatto oggi. La SPAL? Va affrontata così». Una battuta sul goleador di giornata ci vuole prima di chiudere. «Di Gastón Ramírez è importante il carisma, l’esperienza. Da lui può sempre uscire qualcosa», distende il viso Ranieri.

LE PAROLE DEL MISTER

Ranieri
Getty

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy