Sassuolo, De Zerbi: “Barba lunga? La sosta mi mette tensione…”

Sassuolo, De Zerbi: “Barba lunga? La sosta mi mette tensione…”

Il tecnico dei neroverdi ha parlato alla vigilia della partita contro la Lazio ricordando la vedova Squinzi: “Momento difficile”

di Redazione ITASportPress
De Zerbi

Dopo lo squillante successo sul Bologna prima della sosta, il Sassuolo riparte da un’altra sfida casalinga, contro la Lazio.

Per i neroverdi però il momento è difficile dopo la scomparsa di Adriana Spazzoli, vedova Squinzi, venuta a mancare appena 50 giorni dopo il marito.

Mister De Zerbi ne ha parlato in conferenza stampa: “È un momento difficile, vengono a mancare in 50 giorni i nostri proprietari. Cercheremo di stare vicini ai figli e cercheremo di onorarli con massimo impegno e serietà per quello che è stato il loro desiderio. La nostra matrice è cercare di farla e non subirla la partita. Il dottor Squinzi mi ha fatto capire che a lui piaceva fare la partita, essere coraggiosi, è per questo che ci siamo trovati sulla visione”.

Poi, sulla partita e sull’avversario: “La Lazio è una squadra forte da anni, che sa difendere e ripartire e ha organizzazione, per il loro attacco parlano i numeri. Dovremo cercare di portare la nostra qualità in campo, provando a limitare le loro armi esaltando le nostre e a ricominciare da dove abbiamo finito con il Bologna”.

Il tecnico bresciano fa pretattica sulla formazione e sul modulo: “Non voglio parlare degli assenti. Andiamo con quelli che ci sono. Ho visto la squadra concentrata, anche se toccata dalla notizia di ieri. Difesa a tre? Ce l’ho in testa, l’abbiamo anche provata, vediamo nelle ultime ore. La squadra è pronta per poterlo fare”.

Infine una battuta sul nuovo look con barba folta, frutto della… tensione accumulata durante la sosta: “La sosta non mi piace perché mi tranquillizzo troppo, io devo essere agitato per rendere meglio. Più partite ci sono, più vivo meglio. La sosta vuol dire concedersi qualche giorno di tranquillità e non mi piace”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy