Serie A, la nuova programmazione oraria per il triennio 2018-2021

Serie A, la nuova programmazione oraria per il triennio 2018-2021

Nascono tre nuove finestre fisse: il weekend comincia sabato alle 15

di Redazione ITASportPress

In attesa di capire chi trasmetterà per davvero le partite della Serie A dal prossimo agosto, dopo il sorprendente successo di Mediapro nella corsa ai diritti per il triennio 2018-2021, gli appassionati italiani possono già cominciare ad appuntarsi importanti novità in tema di orari.

Gli slot di programmazione passeranno infatti dagli attuali 5 ad 8. A cambiare sarà subito l’inizio del lunghissimo weekend calcistico, che partirà alle 15 del sabato con il primo anticipo, che diventerà un appuntamento fisso.

Immutate invece le gare delle 18 e delle 20.45, così come il lunch match delle 12.30 della domenica. Nel canonico orario delle 15 resteranno appena tre partite, perché saranno appuntamenti fissi tanto il posticipo domenicale delle 18 quanto il Monday Night delle 20.45 del lunedì, oltre ovviamente al classico posticipo della domenica sempre alle 20.45

Cambia anche l’organizzazione dei turni infrasettimanali: previsto un anticipo alle 21 del martedì, poi mercoledì una partita alle 19 e sei alle 21 e doppio posticipo del giovedì, con una partita alle 19 e una alle 21.

Le Lega si riserverà comunque il diritto di modificare il programma in caso di necessità per la concomitanza con le coppe europee o per effettuare nuove sperimentazioni.

Serie A, diritti tv 2018-2021 a Mediapro

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy