IL CASO

Cagliari, il retroscena su Mazzarri: licenziato per insulti a squadra e presidente

Mazzarri
Retroscena sull'addio del mister

Redazione ITASportPress

Arrivano retroscena clamorosi dalla Sardegna e precisamente da Cagliari dove L'Unione Sarda rivela cosa sarebbe in realtà accaduto tra il club, il presidente e Walter Mazzarri, nelle scorse ore "sollevato dall'incarico" di allenatore.

Per il quaotidiano sardo si tratterebbe di un licenziamento in piena regola che potrebbe avere sviluppi anche in tribunale. Viene riportata una frase importante per l'interruzione del rapporto tra le parti. Mazzarri si sarebbe rivolto a Giulini e alla squadra con "spogliatoio di vermi". Da queste parole sarebbe poi scattato tutto il resto.

L’unica certezza che si ha al momento è il comunicato di addio parlava appunto di "sollevato dall’incarico" come formula per decretare la separazione dei percorsi. Il Cagliari, ora, è stato affidato ad Alessandro Agostini, ex tecnico della Primavera, che guiderà la formazione sarda nelle ultime tre giornate di campionato con la speranza di rimanere in Serie A. Al fianco dell'ex calciatore altre due leggende del club sardo, Daniele Conti e Andrea Cossu.

Cagliari Agostini
tutte le notizie di