LE PAROLE

Gravina: “Abbiamo proposto Var a chiamata e tempo effettivo, ma l’IFAB ha rifiutato”

Gravina: “Abbiamo proposto Var a chiamata e tempo effettivo, ma l’IFAB ha rifiutato” - immagine 1
Le parole del presidente della FIGC

Redazione ITASportPress

Gabriele Gravina, presidente FIGC, ha parlato nel corso del forum "Il Calcio che l’Italia si merita", prendendo in esame alcune proposte come i playoff e playout, il Var a chiamata e il tempo effettivo. Queste le sue parole:

"Il tema playoff e playout è di competenza della FIGC, che però deve fare sintesi rispetto alle leghe interessate. Se non arriviamo a una riduzione della fascia professionistica aggiungere gare lo vedo complesso. Sapete benissimo che i playoff io li considero un evento straordinario che prima o poi sarà da valutare con attenzione: penso che la Lega Serie A abbia tutti gli strumenti per farlo, con il supporto della Federazione. Il calcio italiano ha già proposto VAR a chiamata e tempo effettivo, l’IFAB ha detto no. Collina ha spiegato che il VAR non deve limitarsi a due-tre chiamate, ma fare tutto: io sono convinto che si debba arrivare anche alla separazione delle carriere, l’Inghilterra vorrebbe addirittura tornare indietro. Non credo ci sarà apertura neanche sul tempo effettivo da parte dell’IFAB: certo, discuterne è un primo segnale positivo, mentre sul VAR a chiamata non se ne parla neanche, figuriamoci".

VAR serie A

 

tutte le notizie di