ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

L'intervista

Inter, Berti: “Squadra in salute dopo il Barcellona ma adesso tre esami”

Inter, Berti: “Squadra in salute dopo il Barcellona ma adesso tre esami” - immagine 1
L'ex interista giudica la squadra nerazzurra

Redazione ITASportPress

Nicola Berti ha vinto nell'Inter in Europa ma il suo cammino è iniziato alla Fiorentina. Stasera al "Franchi" la squadra viola ospita i nerazzurri e Berti la presenta così alla Gazzetta dello Sport:  «La Fiorentina sembrava aver cominciato bene, poi si è un po’ smarrita. Non saprei bene indicarne il motivo. Forse è una questione di preparazione fatta in modo troppo veloce per gli impegni nei preliminari di Conference».

L’Inter invece?

«Sta bene, il Barcellona è stata la svolta. Si è sbloccata a livello mentale di gruppo, nello spogliatoio».

Crisi superata dunque?

«Credo di sì, ma attenzione... Ora la aspettano tre esami, se supera quelli io dico che non ce ne sarà più per nessuno. Fiorentina appunto, il Plzen al Meazza per regalare ai tifosi gli ottavi di Champions e ancora in casa contro la Sampdoria».

Chi sarà l’uomo chiave oggi?

"La squadra. Per ribadire il concetto di prima. Poi certo, a livello di singoli si potrebbe citare Calhanoglu, Lautaro, Barella… Ma è scontato, sono tutti giocatori che stanno bene e in fiducia. Ma vorrei spendere due parole in più su Barella. Io vi dico che chiuderà la stagione in doppia cifra di gol. È andato in rete due volte di fila e non credo sia stato un exploit isolato. Il gol ce l’ha dentro, valore aggiunto per il suo ruolo. Io ne so qualcosa...».

Inter, Berti: “Squadra in salute dopo il Barcellona ma adesso tre esami”- immagine 2
tutte le notizie di