Serie A

Sampdoria, Giampaolo: “Il club deve mettere apposto tante cose”

Giampaolo Sampdoria
Le dichiarazioni di Giampaolo dopo la sconfitta contro l'Inter

Redazione ITASportPress

Si conclude con una netta sconfitta a San Siro contro l'Inter, un deludente campionato della Sampdoria. Il tecnico blucerchiato, Marco Giampaolo ha analizzato la partita e la stagione ai microfoni di DAZN: "La sconfitta ci sta anche perchè l'Inter è una squadra forte che nove volte su dieci vince contro la Samp, questo è fuori discussione. Sono soddisfatto di come abbiamo giocato nel primo tempo, visto che eravamo in partita. Dopo l'1-0 abbiamo mollato qualcosa ed è venuta fuori tutta la qualità dell'Inter. Devo dire che appena giunta la salvezza siamo migliorati anche sul piano del palleggio, anche rischiando qualcosa. Altrimenti devi correre per forza dietro gli altri. E la squadra lo ha iniziato a fare nel momento che ci siamo salvati aritmeticamente. E questo ci deve portare a fare delle riflessioni perchè bisogna saperlo fare anche prima. La compattezza della squadra non è mai mancata anche se a Genova sono venute fuori voci di un gruppo non unito o di qualche spaccatura o diatriba. No. La squadra è stata brava a stare insieme a me".

FUTURO - Giampaolo poi traccia le strategie future: "Ho detto sempre che l'obiettivo più importante era ottenere la salvezza sul campo. Adesso c'è da giocare un'altra partita che è quella del club. Il club deve mettere apposto tante cose e poi penseremo alla squadra che credo che sia l'ultimo dei problemi. In questo momento la Samp ha altri problemi da risolvere che sono più importanti della squadra. La sua partita la squadra l'ha giocata, l'ha vinta e ora tocca ad altri. Nel momento in cui il club sarà pronto a programmare, programmeremo. E' chiaro che a casa penserò a cosa fare dovessimo ripartire insieme. Non vado in vacanza mentalmente. Però la Samp ha da mettere apposto alcune cose. Riguardo alla mia presenza la prossima stagione tutto dipende da chi sarà l'investitore, magari è un magnate americano o un fondo, che vuole cambiare tutto e ci può stare, magari io non rientro nel suo progetto".

Gradinata Sud Sampdoria

 

 

tutte le notizie di