Serie B, il Verona è rinato: battuto anche il Pescara

La squadra di Grosso torna a volare: il posticipo della 16a giornata finisce 3-1

di Redazione ITASportPress
Grosso

Sull’orlo del baratro, il Verona rivede la luce. Dopo una lunga fase di crisi, i gialloblù sembrano essersi rimessi in carreggiata e sono pronti per tornare a scalare la classifica.

Ecco allora dopo il successo di Benevento quello in casa contro il Pescara, battuto 3-1 nel posticipo della 16a giornata: la squadra di Pillon ora è quarta con un solo punto di vantaggio sulla coppia Cittadella-Verona.

Gli adriatici non hanno comunque demeritato, disputando un buon primo tempo e creando numerose occasioni da rete prima e dopo il vantaggio veronese firmato dal giovane Danzi al 14′. Mancuso e Monachello hanno fatto tremare Grosso, ma al 40′ un ingenuo fallo di Gravillon su Zaccagni ha provocato il rigore del 2-0 trasformato da Di Carmine.

Gara chiusa in avvio di secondo tempo, quando Del Grosso ha infilato la propria rete su cross di Zaccagni per anticipare Di Carmine. Tardiva la rete di Mancuso a metà tempo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy