Serie D, Pozzebon la sblocca poi il Bari sbanca Acireale (3-1)

Serie D, Pozzebon la sblocca poi il Bari sbanca Acireale (3-1)

L’ex attaccante del Catania ha segnato in avvio di gara

di Redazione ITASportPress

Torna a vincere in trasferta il Bari, successo che mancava dal blitz in casa dell’Igea Virtus. I biancorossi hanno violato il “Tupparello” di Acireale battendo i granata nel big match dell’ottava giornata del campionato di Serie D. La squadra di Cornacchini ha vinto per 3-1 portando a casa l’intera posta in palio nella quarta trasferta siciliana consecutiva. Gol in avvio al 12′ di Pozzebon poi pareggio dell’Acireale di Leotta. Nella ripresa Simeri e Langella hanno consentito alla capolista del girone I di chiudere il match sul 3-1. Madonia per l’Acireale ha fallito un calcio di rigore nei minuti di recupero. Il Bari adesso è sempre più solo in classifica avendo toccato quota 20. Sugli spalti del “Tupparello” circa 200 tifosi pugliesi.

IL TABELLINO

MARCATORI: 12′ Pozzebon, 30′ Leotta, 62′ Simeri, 76′ Langella

ACIREALE: Biondi, Iannò, Talotta (76′ Manfrè), Aprile (56′ Tramonte), Gambuzza, Campanaro, Savanarola, Russo (79′ Sorbello), Bellomonte, Madonia, Leotta. A disp.: Pappalardo, Chiochia, Di Pasquale, Dadone, Lentini, Grassi. All. Breve.

BARI (4-3-3): Marfella; Turi, Di Cesare, Mattera, Nannini; Hamlili (81′ Feola), Bolzoni, Piovanello (68′ Langella); Floriano (59′ Simeri), Pozzebon, Brienza (75′ Cacioli). A disp.: Maurantonio, Gioria, Bollino, Neglia, Liguori. All. Cornacchini.

ARBITRO: Zanotti di Pavia (Paggiola-Pedroni).

MARCATORI: 13′ Pozzebon, 30′ Leotta, 62′ Simeri, 76′ Langella

NOTE: ammoniti Hamlili, Savanarola, Pozzebon, Russo, Piovanello, Gambuzza, Nannini, Di Cesare. Espulsi: Pozzebon al 67′, Mattera al 72′. Al 90′ Madonia calcia alto un rigore.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy