ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Investimento

Serie D quanto mi costi per vincere: ecco finora chi ha speso di più

Serie D

Ecco quanto spende una squadra costruita dichiaratamente per vincere il campionato di Serie D

Redazione ITASportPress

Nel calcio, qualunque sia la categoria, spendere non è garanzia di successo. Lo sanno bene in B a Monza, con il patron Silvio Berlusconi che da anni fa una campagna acquisti faraonica e poi non riesce a vincere il torneo. In Serie B secondo la rivista Forbes i più ricchi sono Robert e Mihael Hartono, proprietari del Como, con un patrimonio complessivo di 45,5 miliardi di dollari. Al secondo posto, invece, c'è Silvio Berlusconi, patron del Monza, con un patrimonio netto di 7,1 miliardi di dollari. Terzo il numero uno della Fiorentina, Rocco Commisso (6,1 miliardi), davanti a Joey Saputo (Bologna, 4,8 miliardi), Dan Friedkin (Roma, 4,3 miliardi), Paul Singer (Milan, 4,3 miliardi), Marco e Veronica Squinzi e Simona Giorgetta (Sassuolo, 3,9 miliardi) e Renzo Rosso (Vicenza, 3,5 miliardi). Chiudono la top-ten John Elkann (Juventus, 2,1 miliardi) e Antonio Percassi (Atalanta, 1,4 miliardi).

SERIE D - Nelle scorse stagioni ai top club è andata bene al primo colpo. Palermo,  Bari, Avellino, Cesena hanno vinto tutti il loro campionato, ma hanno sofferto. Per vincere in serie D potrebbero bastare 2 milioni di euro sebbene il Bari ne ha spesi il doppio. Ma in D ci sono state anche altre piazze in cui la pressione è piuttosto alta dove si è speso tanto come a Novara, Varese, prima ancora Foggia, Lucchese, Prato e Mantova.

GIRONE I - Volendo guardare da vicino il Girone I di Serie D (dove giocherà il Catania), per vincere il campionato c'è chi ha speso tanto ma non ha vinto quest'anno. In questa stagione, la regina è la Cavese con 3 milioni di euro spesi. Segue a ruota il Lamezia con 2,5 milioni. I campani sono al secondo posto, ma ormai lontani dalla capolista, mentre i calabresi sono quarti. Primeggia la Gelbison del presidente Maurizio Puglisi e il direttore sportivo Nicoló Pascuccio che ha ormai vinto il campionato spendendo decisamente meno della Cavese e del Lamezia Terme. La formazione biancoblu' di mister Troise ha collezionato ventuno vittorie, otto pareggi e cinque sconfitte in trentaquattro gare ma non è bastato. Il direttore sportivo Pietro Fusco, ex giocatore del Catania, attraverso acquisti mirati ha gettato delle importanti basi per il futuro. Il patron della Cavese Massimo Santoriello è pronto a rilanciare: “La nostra è una società solida che ha il dovere di affrontare una tappa alla volta, con il massimo equilibrio. Al momento la nostra attenzione è concentrata sul campionato tuttora in corso. Spingersi oltre non è utile e neppure necessario. Il futuro, infatti, è già delineato. L’estate scorsa, con l’arrivo del direttore sportivo Pietro Fusco. Abbiamo iniziato un percorso tecnico, stabile e duraturo, di respiro medio-lungo, che proseguirà con ancora maggior impegno ed entusiasmo”, chiude Santoriello. La prossima stagione chi promette scintille è la Nocerina del patron italoamericano Giancarlo Natale. Il nuovo allenatore sarà Giuseppe Sannino ex Palermo e Catania.

VALORE ROSA - Prima dell'arrivo della nuova finestra di mercato estivo, questa è la situazione dell'attuale valore di ogni squadra di Serie D delle prime cinque di ogni girone:

GIRONE A

Novara FC ---> 2,10 mln €

FBC Casale ---> 1,31 mln €

Città Di Varese ---> 1,18 mln €

RG Ticino ---> 1,07 mln €

AC Gozzano ---> 1,05 mln €

GIRONE B

Sangiuliano City ---> 1,77 mln €

Desenzano Calvina ---> 1,62 mln €

US Folgore Caratese ---> 1,20 mln €

Casatese ---> 1,19 mln €

Calcio Brusaporto ---> 1,17 mln €

GIRONE C

FC ArzignanoValchiampo ---> 1,68 mln €

Union Clodiense Chioggia ---> 1,46 mln €

Luparense FC ---> 1,31 mln €

Caldiero Terme ---> 1,18 mln €

Cjarlins Muzane ---> 1,18 mln €

GIRONE D

Rimini FC ---> 1,70 mln €

Ravenna FC 1913 ---> 1,46 mln €

Lentigione Calcio ---> 1,42 mln €

Athletic Carpi 2021 ---> 1,40 mln €

Alcione Milano ---> 1,14 mln €

GIRONE E

SS Arezzo ---> 1,65 mln €

San Donato - Tavarnelle ---> 1,37 mln €

Us Follonica Gavorrano ---> 1,22 mln €

Flaminia Civita Castellana ---> 1,11 mln €

Montespaccato Savoia ---> 990 mila €

GIRONE F

AS Sambenedettese ---> 1,56 mln €

Pineto Calcio ---> 1,34 mln €

US Recanatese ---> 1,31 mln €

Trastevere Calcio ---> 1,23 mln €

Alma Juventus Fano 1906 ---> 1,16 mln €

GIRONE G

Giugliano Calcio 1928 ---> 1,66 mln €

Torres Calcio ---> 1,35 mln €

AS Ostiamare Lido Calcio ---> 1,27 mln €

Cynthialbalonga Calcio ---> 1,21 mln €

Arzachena Costa Smeralda ---> 910 mila €

GIRONE H

Audace Cerignola ---> 2,10 mln €

US Bitonto Calcio ---> 1,84 mln €

Casertana FC ---> 1,50 mln €

FC Francavilla ---> 1,26 mln €

Rotonda Calcio ---> 1,12 mln €

GIRONE I

FC Lamezia Terme ---> 1,88 mln €

Cavese 1919 ---> 1,87 mln €

Gelbison ---> 1,47 mln €

Acireale Calcio ---> 1,35 mln €

Pol. Santa Maria ---> 1,16 mln €

Da questa tabella fonte Transfermarkt, si intuisce che Novara FC (girone A) e l'Audace Cerignola (girone H) hanno il maggior valore di rosa valutata fino al 15 aprile 2022. Entrambe sono state promosse in Serie C. La statistica indica il trend di variazione del valore di mercato complessivo di una squadra che mediamente è composta da 28 calciatori.

Serie D quanto mi costi per vincere: ecco finora chi ha speso di più- immagine 2
tutte le notizie di