ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

DURO

Shilton e la maglia di Maradona della “mano de Dios”: “Non la userei neppure per lavare i piatti”

Le parole dell'ex portiere inglese

Redazione ITASportPress

Messico '86 e la "mano de Dios". Uno dei momenti più iconici della storia del calcio. A distanza di anni, Peter Shilton, portiere dell'Inghilerra che subì la rete da Diego Armando Maradona, torna a parlare dell'episodio e della maglia indossata dal Diez che, di recente, è stata venduta all'asta per oltre 8 milioni di euro.

La maglia di Maradona utilizzata quel giorno, scambiata con il centrocampista inglese Steve Hodge, è finita all'asta ed è stata appunto acquistata da un compratore anonimo a quella cifra incrediible.

Il Sun ha dunque intervistato l'ex portiere dei Tre Leoni per saperne l'opinione: "Quel giorno non avrei scambiato la maglia con Maradona per tutto l'oro del mondo. Non la userei neanche per pulire i piatti nel mio bungalow quella maglia. Se io o gli altri avessimo saputo che Hodge aveva la maglia nello spogliatoio, di certo non sarebbe uscita da lì. L'avremmo fatta in mille pezzi", le sue parole.

E ancora: "Scommetto che Steve è felice che non sia andata a finire così. Sapeva quello che faceva, ecco perchè non ci ha detto nulla. E sono contento che alla fine almeno un inglese abbia ottenuto qualcosa da quella partita. Anche se negli anni lo abbiamo insultato tutti per aver scambiato la maglia con uno che ci aveva fregato", ha concluso Shilton.

tutte le notizie di