ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Sir Carlo e i suoi allievi. Ancelotti: “Seguo tutti i miei ex giocatori ora allenatori. Su Pirlo, Gattuso e Inzaghi…”

Ancelotti (getty images)

Parla il tecnico dell'Everton

Redazione ITASportPress

Interessante intervista rilasciata da Carlo Ancelotti, attuale allenatore dell'Everton, ai microfoni di Sky Sport. Sir Carlo ha parlato a lungo anche di quelli che potrebbero essere definiti come suoi allievi. I suoi ex giocatori avuti in squadra e che adesso provano a seguirne le orme come tecnici.

A tutto Ancelotti

 Ancelotti (getty images)

"Seguo tutti i giocatori che ho avuto. Certo, non hanno l'esperienza che ho io, ma questo è un punto a loro favore perchè significa che sono più giovani", ha esordito con tanta ironia Ancelotti. "Questo mondo inevitabilmente porta critiche, ma loro lo sanno meglio di me. Per esempio due allenatori come Pirlo e Gattuso hanno tutto per risolvere i loro problemi".

"Ogni tanto mi capita anche di fare qualche telefonata con loro. Anche pochi giorni fa ho sentito Pippo Inzaghi. Lui è uno di quelli che sento più spesso. Sono molto legato a lui, come a tutti i giocatori che avuto, soprattutto a quelli del periodo al Milan".

E se si parla di Milan, impossibile per Ancelotti non pensare alla corsa scudetto: "Chiaramente spero lo vinca il Milan, anche se sarà dura perchè l'Inter viaggia molto forte. Ho il timore che il mio amico Conte non mi asseconderà in questo desiderio".

 Gattuso Pirlo, getty images
tutte le notizie di

Potresti esserti perso