ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

IL PARERE

Southgate e i giocatori no-vax: “Si fanno condizionare da teorie del complotto”

Southgate (getty images)

Il commento del commissario tecnico dell'Inghilterra

Redazione ITASportPress

Intervistato dal The Independent, il commissario tecnico dell'InghilterraGarethSouthgate ha parlato anche del tema dei vaccini ai calciatori e degli atleti che hanno scelto fino ad oggi di assumere una posizione no-vax. Secondo il CT dei Tre Leoni, molti di questi ragazzi, vista la giovane età, sono stati condizionati da strane teorie complottistiche trovate anche sui social media.

FACILEMENTE CONDIZIONABILI - "Si tratta solo di una mia supposizione, ma forse i giocatori che non si vaccinano pensano di avere già gli anticorpi. Alla loro età, sono più facilmente influenzabili da eventuali teorie del complotto, perché trascorrono più tempo sui social network", ha commentato Southgate. "C'è molta confusione. Come ho detto prima, non vedo modo migliore per superare la pandemia della vaccinazione. Nessuno ha ancora trovato qualcosa di meglio. Alcuni giocatori hanno escogitato ragioni per cui non dovrebbero essere incolpati per il rifiuto del vaccinarsi, ma non li ho sentiti proporre una soluzione più efficace. Questo è un problema complesso, controverso, quindi le persone sono riluttanti a discuterne".

 Southgate (getty images)
tutte le notizie di