Spagna, prima volta storica: con la Norvegia in campo giocatori di undici squadre diverse

Spagna, prima volta storica: con la Norvegia in campo giocatori di undici squadre diverse

L’evento dopo 99 anni e 699 partite giocate

di Redazione ITASportPress

Quella tra Norvegia e Spagna, sfida valevole per le qualificazioni ad Euro 2020, è una gara che è già entrata nella storia, almeno per le Furie Rosse. Gli spagnoli, per la prima volta in assoluto, sono infatti scesi in campo con undici giocatori di undici squadre diverse: un evento che non si era mai verificato in 99 anni e 699 partite.

UNDICI – Questi gli undici club rappresentati grazie alle scelte del ct Robert Moreno: Chelsea (Kepa), Siviglia (Navas), Villarreal (Albiol), Real Madrid (Sergio Ramos), Paris Saint-Germain (Bernat), Napoli (Fabian Ruiz), Barcellona (Busquets), Atletico Madrid (Saul), Real Sociedad (Oyazabal), Valencia (Rodrigo Moreno) e Arsenal (Ceballos).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy