Spagna, tutti contro de Gea: i numeri lo condannano, la stampa lo distrugge

‘Marca’ fa a pezzi il portiere della Roja dopo l’eliminazione dal Mondiale e riporta una statistica eloquente

di Redazione ITASportPress

La Spagna, come l’Argentina, ha salutato precocemente il palcoscenico di Russia 2018. Le macerie sono ancora fumanti, eppure la stampa dei due paesi sembra non avere dubbi nella caccia al colpevole numero uno. Per i sudamericani si punta all’unanimità sul ct Jorge Sampaoli, mentre per la Roja il responsabile principale della disfatta, acuita dal fatto di aver giocato contro una Russia tutt’altro che irresistibile, è stato individuato in David de Gea.

Impossibile infatti prendersela con il ct Fernando Hierro, subentrato a Lopetegui 48 ore prima del via del Mondiale, al quale in verità qualche colpa viene mossa, a partire da quella di aver insistito troppo a lungo proprio sul titolare dei pali del Manchester United, letteralmente distrutto dall’opinione pubblica spagnola il giorno dopo l’addio al Mondiale.

De Gea, protagonista in negativo fin dall’inizio per la papera sul secondo gol di Ronaldo nella prima partita contro la Spagna, non è stato infatti solo l’unico dei portieri impegnati nei primi ottavi di finale terminati ai rigori a non essere riuscito ad intercettare un solo tiro dal dischetto, ma viene condannato da un dato statistico, quello riguardante il numero delle parate. Anzi, delle non parate, perché Marca rivela che dal 1966 non si registrava un numero così basso di interventi tra i portieri con almeno tre partite giocate nella fase finale: appena una parata effettuata, contro il Marocco, su 12 tiri subiti, compresi i rigori post-supplementari e il gol annullato per fuorigioco all’Iran. Un po’ poco per farne il capro espiatorio, ma la percentuale di perforazione, pari al 91,6%, è in effetti da brividi e poco adatta al titolare della Spagna e del Manchester United. Di fatto, bastava tirare e la Spagna subiva gol. Che poi però gli stessi giocatori di Hierro al tiro ci siano andati poche volte non è esattamente un dettaglio…

La Russia elimina la Spagna: Mosca impazzisce

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy