Spartak Mosca, esonerato Carrera

Fatale la sconfitta contro l’Arsenal Tula

di Redazione ITASportPress

L’avventura di Massimo Carrera alla guida dello Spartak Mosca è terminata. L’ex collaboratore di Antonio Conte alla Juventus e in Nazionale è stato infatti esonerato dal club russo dopo la sconfitta in casa per 3-2 contro l’Arsenal Tula nell’ottava giornata del campionato russo. A comunicarlo è stata la stessa società.

Carrera, che con lo Spartak aveva vinto il campionato al debutto nella stagione 2016-2017, paga il difficile inizio di stagione, sfociato nell’eliminazione al terzo turno preliminare di Champions League ad opera del Paok e nel deludente andamento in campionato, che vede lo Spartak distante sette punti dalla capolista Zenit, dove gioca Claudio Marchisio, ex giocatore di Carrera alla Juventus. Già scelto il sostituto, che sarà lo spagnolo Raul Riancho, già assistente di Carrera.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy