Spezia, Meluso a sorpresa: “C’è una clausola su contratto di Italiano ma…”

Parla il ds del club ligure

di Redazione ITASportPress

Torna a parlare il direttore sportivo dello Spezia Mauro Meluso che, intervistato da Lady Radio, ha affrontato diversi temi legati all’attualità del club ligure, compreso il futuro di mister Vincenzo Italiano.

Spezia, parla Meluso

Meluso Spezia (twitter Spezia)

“Mister Italiano ha dato un’identità ben precisa alla squadra, le prestazioni ci sono sempre state, anche quando sono arrivate le sconfitte. C’è sempre stato un modo di giocare che ci faceva ben sperare. Non abbiamo mai perso la speranza anche quando abbiamo fatto pochi punti, i riflettori che sono su di noi non devono distoglierci dal nostro obiettivo: la salvezza. Noi vogliamo tornare a camminare a fari spenti”.

E ancora sul mister: “Il contratto di Italiano è stato stipulato prima del mio arrivo. C’è questa clausola, chiamiamola rescissoria impropriamente: con un equo indennizzo l’allenatore si può liberare. Scommettere un euro sulla sua permanenza a fine stagione? Io non scommetto mai! Io penso solo ai prossimi due-tre mesi, non vado oltre. Penso solo alla salvezza dello Spezia, per noi sarebbe un grandissimo risultato”.

Sulla squadra e il feeling tra dirigenza e mister: “La nostra è un’ottima sinergia? Non ci sono dubbi, c’è stata una grande identità di vedute con mister Italiano ed una condivisione massima. Ovviamente Italiano è legato ai giocatori che hanno vinto il campionato di serie B, è stato un mercato difficile perché lo Spezia ha chiuso il campionato il 20 agosto. Il 1° settembre sono arrivato io e abbiamo avuto solo 19 giorni per fare mercato prima dell’inizio della stagione di Serie A. Abbiamo fatto 19 acquisti a 12 cessioni nel mercato, c’è stato poco tempo per far amalgamare il gruppo. Per fortuna abbiamo avuto una settimana in più di tempo per iniziare la stagione. La fortuna ci ha aiutato, le capacità del mister sono evidenti, ma non ci possiamo cullare dietro questo momento magico. La strada è lunga”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy