ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

A 360°

Sterling: “Ho attraversato momenti difficili, ma la meditazione mi ha aiutato”

Sterling (getty images)

Il racconto dell'attaccante inglese della Nazionale e del Manchester City

Redazione ITASportPress

Raheem Sterling si racconta. L'attaccante inglese del Manchester City e della Nazionale ha voluto parlare di alcuni momenti della sua vita, calcistica e non, non esattamente brillanti. Come riportato dal Times, il classe 1994 ha spiegato di aver vissuto situazione psicologiche difficili ma di averle superate grazie anche alla meditazione.

TESTA - “Ho attraversato un periodo difficile in cui non riuscivo a fermare il flusso di pensieri nella mia testa. Non riuscivo a liberarmi del mio atteggiamento negativo. Tutto quello che facevo non funzionava e ho dovuto combatterlo", ha spiegato Sterling. "Per la prima volta nella mia carriera non ho giocato quanto avrei voluto. Ero molto arrabbiato e avevamo un grande torneo all'orizzonte (Euro 2020 ndr). Dovevo fare qualcosa per entrare nella Nazionale inglese. E così ho preso una decisione: quando tornerò dalla Nazionale, troverò tempo per me stesso e proverò qualcosa di nuovo. Questa novità è stata la meditazione che mi ha influenzato positivamente". E ancora: "La prima volta che ho meditato, mi sono sentito molto fresco e ispirato. E il giorno dopo è andata ancora meglio, quindi... ho continuato. La meditazione ha migliorato il mio pensiero, ma ha anche migliorato il mio corpo. Più lo faccio, meglio mi sento".

 Sterling Manchester City (getty images)
tutte le notizie di