Tafferugli e accoltellamento prima di Albanova-Afragolese. I presidenti si dimettono

Tafferugli e accoltellamento prima di Albanova-Afragolese. I presidenti si dimettono

Una brutta storia che ha portato alle dimissioni dei presidenti delle due squadre, Giuseppe Zippo (Albanova) e Raffaele Niutta (Afragolese)

di Redazione ITASportPress

Episodi di violenza, scontri, tafferugli e rissa. Non è mancato nulla oggi prima, durante e dopo Albanova-Afragolese match di Eccellenza del Girone A. Un tifoso accoltellato e il direttore sportivo dell’Afragolese Nicola Pannone in ospedale per la rottura del femore, travolto dalla folla che scappava negli scontri. È questo il bilancio dei tafferugli tra tifoserie avvenuti all’esterno dello stadio Scalzone di Casal di Principe in occasione del match di campionato. La gara si è disputata regolarmente visto che l’episodio più grave è accaduto fuori dalla stadio e prima della gara. Per la cronaca, vittoria ospite con il risultato di 1 a 4. Al termine della gara la forte presa di posizione delle due società: i presidenti Zippo dell’Albanova e Niutta dell’Afragolese hanno rassegnato le proprie dimissioni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy