Tempi lunghi per il Var? C’è la pubblicità. La Liga ci pensa

Tempi lunghi per il Var? C’è la pubblicità. La Liga ci pensa

Diverse aziende spingono per avere uno spazio durante i momenti di consultazione tra arbitro ed assistenti

di Redazione ITASportPress

Con l’intervento della tecnologia, le partite sono cambiate. Gli errori arbitrali si sono abbassati nettamente di numero, ma si sono anche allungati i tempi morti per via delle consultazioni tra direttore di gara ed assistenti sugli episodi più controversi. Pause lunghe, piene di pathos per i tifosi, ma a volte pesanti per i semplici spettatori. Così c’è chi vorrebbe apportare una modifica particolare e vantaggiosa. Secondo quanto riportato dal Financial Times, diverse aziende avrebbero chiesto alla Fifa di introdurre pubblicità nel momento in cui l’arbitro si dirige allo schermo per rivedere l’episodio. Questa commercializzazione potrebbe portare dai 58 ai 116 milioni di euro. La Liga sta valutando se introdurre o meno una simile soluzione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy