Udinese, l’ex Warley accoltellato in Brasile: è in gravi condizioni

L’ex attaccante brasiliano, ora dirigente. è rimasto seriamente ferito al termine di una rapina

di Redazione ITASportPress

Dramma in Brasile. L’ex giocatore dell’Udinese, e attuale manager del Botafogo – PB, Warley Silva dos Santos, più noto come Warley, è ricoverato in gravi condizioni dopo essere stato vittima di una rapina nel Bairro de Manaíra, a João Pessoa, dove vive con la sua famiglia.

Il fatto è successo all’alba di venerdì: secondo quanto riportato da O’Globo Esporte, Warley è stato fermato di fronte a casa a bordo della propria auto. Ne è nata una colluttazione, al termine della quale all’uomo sono state inferte due coltellate alla schiena. Soccorso da un amico e subito trasportato in ospedale in auto, l’ex attaccante è stato operato e si trova in terapia intensiva.

L’obiettivo dei malviventi sarebbe stato l’auto di Warley, una Wanderer W9, ma alla fine il bottino si è limitato al cellulare dell’ex giocatore, che ha giocato in Serie A con l’Udinese tra il 1999 e il 2003, collezionando 37 presenze e 3 gol.

Udinese, Oddo fa la lista per il mercato

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy