Udinese, Lopez: “Io più amato di Icardi? Se semini, raccogli…”

Udinese, Lopez: “Io più amato di Icardi? Se semini, raccogli…”

L’attaccante argentino si prepara per tornare a Torino da avversario: “Spero mi rimpiangano”

di Redazione ITASportPress

Gli strani scherzi del calendario mettono Maxi Lopez di fronte a due delle proprie ex squadre italiane nel giro di pochi giorni. Prima il Milan, poi il Torino, passato prossimo dell’attaccante argentino dell’Udinese, che ha confessato a La Gazzetta dello Sport le proprie emozioni nello sfidare i granata:

“Il Milan l’ho visto bene. Gattuso è l’uomo adatto per questa squadra, deve riportare il club ad alti livelli e ce la sta mettendo tutta. E’ stato un piacere ritrovare lui, col quale avevo giocato e tante altre persone conosciute a Milanello. Domenica tornerò a Torino e ci tengo tanto. Rivedrò i tifosi granata, spero possano rimpiangere quel giocatore in cui a un certo punto non hanno creduto”.

A Udine le cose sembrano andare bene: “Quando non ti diverti più devi fare un passo indietro. Ma io mi diverto ancora troppo. Ho una passione incredibile per il calcio, lo gioco, lo guardo, lo seguo. E mi diverto ancora tanto in spogliatoio con i compagni. A Udine sto bene, Oddo ci ha dato entusiasmo, ma sono sicuro di poter e dover dare di più a questa squadra. Freddo? Sono stato due anni a Mosca, in confronto qui è primavera”.

Alla domanda sui migliori amici nel campionato italiano, Lopez fa un mix di connazionali…: “Iago Falque e Boyé sono amici,. Ma se penso al fatto che sono in Italia dal 2010 devo ricordare tanti amici cari, come Papu Gomez, Castro, Isco. E Gonzalo Higuain col quale c’è davvero un ottimo rapporto, viene anche lui dal River, condividiamo la stessa passione”.

Se si parla di Lopez e connazionali, il discorso non può che finire su Mauro Icardi, che in patria gode di molti meno consensi rispetto a Maxi: “Mi vogliono bene. Se semini raccogli. Io sono sempre me stesso, sono una persona solare e disponibile”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy