Udinese, Velazquez: “La convocazione di De Paul è un premio per tutti. Danilo? Ci ha dato tanto…”

Udinese, Velazquez: “La convocazione di De Paul è un premio per tutti. Danilo? Ci ha dato tanto…”

Il tecnico dei bianconeri ha presentato in conferenza stampa la partita sul campo del Bologna

di Redazione ITASportPress

L’Udinese riparte dalla partita contro la Lazio, che ha segnato la prima sconfitta interna, al termine però di una prova sufficiente, con tanto di pareggio sfiorato nel finale.

Domenica i bianconeri saranno di scena a Bologna contro la squadra di Inzaghi. Il tecnico Julio Velazquez ha parlato in conferenza stampa “cancellnando” dal calendario la Juventus, avversaria sabato prossimo: “Affronteremo una squadra ben organizzata, che si chiude bene in difesa e ha una buona transizione offensiva. Sarà importante giocare concentrati, hanno il nostro stesso obiettivo, quello della salvezza, che per noi resterà sempre l’unico. Adesso pensiamo al Bologna, da lunedì ci concentreremo sulla Juventus”.

TURNOVER – Nessuna indicazione sulla formazione: “Di formazione non parlo perché non amo agevolare gli avversari, così come gli avversari fanno con noi. Dico solo che abbiamo giocato tante partite negli ultimi giorni ed è normale fare un po’ di turnover. Comunque arriviamo bene alla sfida, la gara contro la Lazio ci ha lasciato sensazioni positive. Ho molte alternative nei vari ruoli, giocherà uno o l’altro a seconda delle caratteristiche degli avversari e a seconda del gioco che vogliamo fare”

‘CARO DANILO…’ – La gara del “Dall’Ara” sarà anche quella della prima volta da ex di Danilo contro i colori bianconeri, dopo sei stagioni. L’addio però è stato tumultuoso, oltre che causato anche dalle scelte tecniche di Velazquez, che però glissa: “Danilo è stato il nostro capitano per molti anni, ha dato molto all’Udinese. Gli auguro il meglio per il suo futuro, è sempre stato un professionista”

GIOIA DE PAUL – Infine, la soddisfazione per la convocazione di De Paul: “Sono molto felice per la convocazione di De Paul con l’Argentina. È il sinonimo di quanto bene stia giocando Rodrigo, ma anche quello della bontà del lavoro che stiamo facendo con l’intera squadra”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy