Vannucchi ricorda Cagni: “All’inizio ci siamo scontrati, ma poi è stata magia”

Vannucchi ricorda Cagni: “All’inizio ci siamo scontrati, ma poi è stata magia”

“Abbiamo toccato insieme il tetto più alto della nostra carriera ridendo sereni con stima reciproca”

di Redazione ITASportPress

“Al nostro primo incontro ci siamo scontrati, non capiti. Poi hai deciso di lasciarmi libero di creare in ogni zona del campo ed è stata magia. Abbiamo toccato insieme il tetto più alto della nostra carriera ridendo sereni con stima reciproca. Con mister Cagni ho raggiunto il senso del ‘MIO’ calcio divertendomi e facendo divertire”. Così l’ex giocatore Ighli Vannucchi, attraverso la sua pagina Facebook, ha ricordato il legame con Luigi Cagni, suo allenatore sia alla Salernitana che all’Empoli.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy