Venezia, Frey svela: “Il Chievo mi vietava cene, allenamenti e spogliatoio”

Venezia, Frey svela: “Il Chievo mi vietava cene, allenamenti e spogliatoio”

“Dopo tutti questi anni non pensavo di meritare un trattamento simile”

di Redazione ITASportPress

Nicolas Frey cambia squadra, ma non regione. Dopo nove anni e mezzo al Chievo Verona, infatti, l’esperto difensore francese è andato al Venezia, squadra che milita in Serie B. A margine della conferenza stampa di presentazione con il club lagunare, il giocatore classe ’84 ne ha approfittato togliersi qualche sassolino dalla scarpa in merito al suo addio ai clivensi: “Dopo tutti questi anni non pensavo di meritare un trattamento simile dal Chievo, non potevo partecipare alle cene, non potevo allenarmi coi miei compagni, sono stato messo fuori rosa e non potevo neanche entrare nello spogliatoio. Negli ultimi mesi ho visto più i magazzinieri che i compagni. Appena ho saputo che c’era la possibilità di venire a Venezia in poche ore ho chiuso la trattativa. Voglio ringraziare mister Inzaghi, mi metto a sua disposizione per dare una mano a raggiungere almeno i play-off. Poi ritrovo Bentivoglio con cui sono stato al Modena e al Chievo, sembra quasi che sia destino ritrovarci ancora”.

Chievo, Sorrentino incontra il tifoso conosciuto su Facebook

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy