Ventura: “Voglia feroce di ripartire. Italia? Un giorno sarà tutto più chiaro”

“Non mi piace il passato anche se a volte ti cattura, io vivo di futuro e il mio lavoro di allenatore comincia adesso”

di Beppe Castro
Ventura

Sono passati 78 giorni, ma la ferita è ancora aperta e brucia ancora: l’Italia, dopo 60 anni, non parteciperà ai Mondiali. Niente Russia 2018, quindi, per gli azzurri e per l’ex commissario tecnico Gian Piero Ventura, che intanto si è rivisto in Piemonte per ricevere un premio; il quotidiano La Repubblica riporta le parole rilasciate dal 70enne allenatore di Genova a margine dell’evento: “Sono reduce da qualcosa che era più grande di me e ho pagato in modo violento. Adesso ho una voglia feroce di ripartire dopo trentacinque anni di lavoro e risultati, alle mie società ho fatto anche guadagnare un sacco di soldi. Mio padre mi ha insegnato che non si molla mai e tre mesi non possono cancellare trentacinque anni. Con la Nazionale eravamo imbattuti, primi in classifica, dopo la Spagna è precipitato tutto, però il resto, se permettete, rimane. Ora devo e voglio dare risposte e da qui ricomincio, senza certezze, ma con qualche presunzione. Nello sport non perde mai una persona soltanto: un giorno, per quanto mi riguarda, tutto sarà chiaro e si capirà meglio. Non mi piace il passato anche se a volte ti cattura, io vivo di futuro e il mio lavoro di allenatore comincia adesso. Grazie per avermi ricordato che non esistono solo i risultati”.

Crozza-Ventura: “Io c.t. dell’Italia? Come l’Arbre Magique sulla Ferrari…”

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. laboratori_61 - 3 anni fa

    Una persona seria, se non è all’altezza di un compito, non lo accetta.
    Una persona seria dopo aver causato un simile naufragio, si dimette, non continua a prendere soldi per un incarico per cui – parole sue – non era all’altezza.

    Non abbiamo bisogno di personaggi di questo calibro, il calcio italiano è già sufficientemente disastrato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Toro88 - 3 anni fa

    Solo Repubblica poteva premiarlo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. abe_effe - 3 anni fa

    il mondo è bello perché è vario, ma mi piacerebbe sapere (con commento) il motivo per cui qualcuno mette “non mi piace” alle critiche fatte a questo allenatore sciagurato. davvero, per capire come uno possa non condividere la critica dopo quello che ha fatto…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. isolano - 3 anni fa

      “”per capire come uno possa non condividere la critica dopo quello che ha fatto…””
      sono uno di quelli!!
      Sacchi in una finale mondiale ha lasciato in campo Berti(minimo andava a letto con la figlia se no non si spiega come uno scarso cosi possa finire in Nazionale)e Baggio (un grandissimo campione)ma infortunato e in panchina aveva Zola e Signori pronti a spaccare il mondo,non ha ricevuto la metà delle critiche che si fanno oggi a Ventura!
      certo non ci siamo qualificati e lui essendo CT ne è responsabile,ma la colpa e del nostro campionato,ci sono 80% di stranieri (tolti Higuain,Mertens,Iccardi e qualche altro)son tutti giocatori””normali”” e non c’è spazio per I giovani Italiani che ne “hanno” ecco dov’è il vero problema e Ventura ha fatto col poco che aveva!se non sei d’accordo basta guardare I TOP players che abbiamo naturalizato “per salvarci” Jorgihno,Eder,Paletta,ecc..ecc

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. abe_effe - 3 anni fa

        sei un caso disperato, ti lascio con le tue convinzioni. già il fatto che paragoni sacchi a ventura… la senti la sirena? stanno arrivando per il ricovero coatto LOL:)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. isolano - 3 anni fa

          non ho””paragonato””!! ho detto che Sacchi ci ha fatto perdere un mondiale perche era convinto di…!
          Invece Ventura (per te è colpa sua)non ci ha qualificati,lo pensi ma non ne hai la prova!
          Prandelli ,imponendoci Balotelli ,ci ha fatto fare una figura di m..da a gli occhi del mondo,ma tu questo non lo puo sapere perche vivi in Italia,dunque nessuno ti ha preso in giro per giorni e giorni.
          E oggi sei pronto a linciare Ventura perche non ha fatto giocare,Insigne ma nessuno ha la prova che con lui in campo saremo passati.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. marcello747 - 3 anni fa

    “ferocia” e “Ventura” sono un ossimoro: è evidente a tutti che non possono stare nella stessa frase. Peraltro: questo qua s’è fatto cacciare per poter prendere la buonuscita. E ancora ha il coraggio di farsi vedere in giro?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. abe_effe - 3 anni fa

    vergogna! ancora ha il coraggio di parlare, e pure lo premiano. avesse avuto un minimo di dignità si sarebbe dimesso 1 minuto dopo, ma rinunciare al lauto compenso era troppo difficile. a 70 anni uno con una morale del genere non lascia nulla all’umanità. giusto, pensa al futuro e non al passato, avesse pensato al presente magari si sarebbe accorto delle scelte sciagurate che mise in atto. VERGOGNA!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. isolano - 3 anni fa

      cioè?? chi ha lasciato a casa che ci poteva qualificare ? Zola ,Baggio,Maldini,Vieri!!
      ha preso il meno peggio e sono loro che sono scesi in campo,Ventura ha fatto il suo e se da 10/15 anni non ci sono ,non dico campioni,ma almeno giocatori bravi,la colpa certo non è sua.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. abe_effe - 3 anni fa

        guarda che non doveva giocare con didì, vavà e pelè! il 4-2-4 con la spagna è roba che neanche il peggior allenatore di 3a categoria lo metterebbe in campo. insigne laterale di centrocampo neanche sacchi dei tempi migliori. cross senza una sovrapposizione, senza mai attaccare la profondità, contro la svezia di spilungoni è da ricovero alla neuro. devo continuare? probabilmente di calcio è meglio che non ti occupi. il vero problema è che sei italiano, hai diritto di voto e per come la pensi ora capisco perché siamo con le pezze al c..o!

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy