ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

ELOGIO

Wenger: “Dissi che Mbappé sarebbe diventato il nuovo Pelé e adesso…”

Wenger (getty images)

L'ex manager esalta la crescita dell'attaccante francese e ricorda a tutti di aver predetto per lui un futuro luminoso

Redazione ITASportPress

Arsene Wenger esalta Kylian Mbappé e ricorda di aver in qualche modo predetto la sua crescita esponenziale fin dal principio. Come riporta ASche fa riferimento ad un'intervista per Le Parisien rilasciata in occasione del lancio del documentario dedicato a lui e agli "Invincibili", l'ex manager dell'Arsenal ha parlato del futuro della stellina francese che potrà diventare una leggenda.

COME PELE' - "Ricordo che quando aveva 17 anni dissi su Mbappé: 'Può diventare il prossimo Pelé'. Pelé ha vinto tre volte la Coppa del Mondo? Bene, lascia che Mbappé vinca il secondo, e poi vedremo cosa succederà", le parole di Wenger. "Ha leggerezza, intelligenza, classe e carisma... Ha raggiunto grandi vette molto rapidamente".

CARATTERE - "L'estate è stata difficile per Mbappé (in ottica mercato ndr)? Molto difficile, ed è diventato ancora più forte. Lui sè dimostrato molto forte. Deve ancora affrontare altre critiche. L'unica domanda che andava fatta era sul come avrebbe reagito se la sua carriera fosse stata guastata dallo scetticismo. E penso che abbia reagito molto bene. Poi è cresciuto. Mi piace che ora faccia gol nelle partite considerate non più importanti. In Coppa di Francia, per esempio. Capisce che è necessario stabilire determinati requisiti anche per se stesso. Lo sta facendo in questa stagione e sono felice per i suoi progressi".

 (Getty Images)
tutte le notizie di