ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

PER L'UCRAINA

Yaremchuk ai quarti col Benfica: “I miei amici in Ucraina lottano, io lo faccio sul campo”

Yaremchuk (getty images)

Il commento del giocatore del Benfica dopo il passaggio ai quarti di finale di Champions League

Redazione ITASportPress

Roman Yaremchuk ha centrato la qualificazione ai quarti di finale di Champions League con il suo Benfica. Ma la battaglia più grande per lui e tanti altri, la si sta combattendo fuori dal campo con la guerra in Ucraina nella mente e nei pensieri di tutti.

A fine partita, il calciatore delle Aquile, autore di una rete con tanto di esultanza per il suo Paese all'andata, è stato intervistato dai canali ufficiali della UEFA e ha avuto modo di mandare un ulteriore messaggio in chiave conflitto ucraino. "Abbiamo un grande gruppo di giocatori. Grande qualità e grandi sogni. E' stato un match difficile ma siamo approdati ai quarti. Sapevamo che c'era grande pressione e anche per me che sono entrato dalla panchina".

Infine ecco un pensiero per l'Ucraina e la guerra che i suoi connazionali stanno vivendo: "Sono un professionista. I miei amici stanno combattendo in Ucraina, la mia gente sta combattendo in Ucraina. Io non posso farlo, allora combatto in campo. Sto facendo quello che posso qui sul terreno di gioco cercando di mostrare il mio Paese sul campo nel calcio".

Yaremchuk (getty images)
tutte le notizie di