Zenit, il primo gol di Marchisio non evita la sconfitta

Zenit, il primo gol di Marchisio non evita la sconfitta

L’ex juventino in gol contro l’Anzhi, che poi ribalta il risultato e vince 2-1

di Redazione ITASportPress
Marchisio

Prima gioia, ma solo a metà, per Claudio Marchisio nella nuova avventura con lo Zenit San Pietroburgo. L’ex centrocampista della Juventus, approdato in Russia a inizio settembre venti giorni dopo la rescissione del contratto con i bianconeri, ha infatti segnato la prima rete con la nuova maglia, aprendo le marcature nella partita contro l’Anzhi, ma la squadra di Semak è poi stata sconfitta in rimonta per 2-1.

Marchisio è andato in gol con un tap in al volo dopo un primo tentativo di un compagno che aveva colpito il palo, prima che la gara cambiasse verso nel finale a sorpresa, visto che l’Anzhi era in inferiorità numerica per l’espulsione diretta di Belorukov: a segno l’ex Sampdoria Andres Ponce e Kulik. Lo Zenit resta comunque in testa al campionato con 22 punti.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy