Zola e quel ricordo del giovane Buffon: “Già a 17 anni non potevi fargli gol…”

Zola e quel ricordo del giovane Buffon: “Già a 17 anni non potevi fargli gol…”

“Si vedeva che avrebbe avuto una carriera importante”

di Redazione ITASportPress

Curiosa e interessante intervista rilasciata da Gianfranco Zola, vice allenatore del Chelsea, a BTSport. L’ex giocatore tra le altre di Cagliari, Parma e Chelsea ha ripercorso la propria carriera prendendo spunto da una collezione di maglie da gioco, da lui vestite nella sua incredibile carriera di giocatore. Tra i momenti più interessanti, sicuramente, il ricordo di quello è diventato il numero uno dei portieri in Italia e nel mondo: Gianluigi Buffon

SFRONTATO – Tra le tante maglie e i tanti ricordi, arriva il momento di Gianluigi Buffon, quando dal 1995 al 2001 vestiva la maglia del Parma: “Cosa ricordo di Buffon? Un giocatore sensazionale. Nelle prime uscite era già il miglior giocatore in campo. Di lui ricordo in particolare che solitamente dopo le partite ci fermavamo sul campo per una sessione di allenamento. Facevamo una seduta di tiri verso la porta. Lui era giovane, 17 anni. Tutti provavamo a tirare per fare gol, ma nessuno ci riusciva. Era impossibile fargli gol. Ci sfidava, era uno sfacciato bastxxxo (ride ndr). Nessuno poteva davvero mettere la palla alle sue spalle. Era semplicemente incredibile. Potevi già vedere che avrebbe avuto una carriera importante e sarebbe diventato il più forte”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy