Arsenal, Emery fa fuori Ozil: chiesta cessione a gennaio

Arsenal, Emery fa fuori Ozil: chiesta cessione a gennaio

Il tecnico vuole la cessione del giocatore per finanziare il mercato in entrata

di Redazione ITASportPress
Ozil

Tempi duri in casa Arsenal dove nelle ultime cinque gare in trasferta sono arrivati solamente 2 punti. La decisione del tecnico Unai Emery, con annesse dichiarazioni per spiegare la propria decisione, di lasciare fuori dai convocati Mesut Ozil, ha fatto scalpore.

Secondo i vertici dei Gunners, il trequartista tedesco è, o forse lo è stata, una pedina fondamentale nello scacchiere della squadra, ma ultimamente, almeno per il tecnico, è stato ritenuto quasi superfluo. Ed è proprio da questa serie di esclusioni che il Daily Mail parla, addirittura, di una cessione imminente.

FATTO FUORI -A chiedere il trasferimento di Ozil sarebbe lo stesso Emery che, già nel mese di gennaio, vorrebbe trovare una soluzione in uscita per il tedesco e, ovviamente, anche una in entrata per rimpiazzarlo. L’allenatore vuole scaricare il 30enne prima della fine della finestra di mercato invernale e, dopo l’ammissione dei vertici societari di non avere le finanze per compiere operazioni in entrata,  la soluzione proposta dal tecnico spagnolo sarebbe proprio quella di trovare i fondi dalla cessione di Ozil. Il classe ’88 è anche il giocatore più pagato tra le fila dell’Arsenal con circa 350 mila sterlina a settimana, e questo porterebbe, fattore da non sottovalutare, ad un grosso risparmio. I Gunners però, al momento, non hanno ancora offerte ufficiali per il giocatore e piano piano il tempo stringe. Dopo 16 presenze, il tedesco ha messo a segno solo quattro reti e siglato due assist. Troppo poco, soprattutto secondo Emery che punta, di fatto, a farlo fuori dall’Arsenal.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy