Cagliari, nuovo regalo per Di Francesco: è fatta per Luvumbo

I sardi mettono a segno un nuovo colpo

di Redazione ITASportPress
Di Francesco

Il Cagliari corre ai ripari dopo il pareggio maturato contro il Sassuolo maturato nella prima giornata di campionato. La squadra di Di Francesco è apparsa ancora in una fase di transizione ed è andato più volte vicina al ko, considerando che gli emiliani hanno calciato in porta oltre 20 volte. Per velocizzare un processo di crescita più che necessario, il Cagliari ha acquistato ufficialmente l’attaccante angolano Zito Luvumbo, un prospetto dal sicuro avvenire.

ARRIVA LUVUMBO: IL COMUNICATO DEL CAGLIARI

Stemma Cagliari

“Il Cagliari Calcio comunica di avere acquisito il diritto alle prestazioni sportive di Zito Luvumbo che si trasferisce a titolo definitivo dal Primeiro de Agosto e ha siglato un contratto sino al 30 giugno 2025. Nativo di Luanda, capitale dell’Angola, classe 2002, nonostante la sua giovane età ha all’attivo già due presenze con la Nazionale maggiore, con cui ha debuttato il 6 settembre 2019 nel confronto contro il Gambia per le qualificazioni ai Mondiali 2022. A livello giovanile ha subito impressionato gli addetti ai lavori mettendosi in luce con la rappresentativa U17 del suo Paese: miglior calciatore nel 2018 della Cosafa, il torneo riservato alle squadre nazionali dell’Africa meridionale; trascinatore della squadra nella Coppa d’Africa e ai Mondiali di categoria, giocati in Brasile lo scorso anno. Primo calciatore angolano a indossare la maglia del Cagliari, Luvumbo è un esterno offensivo in grado di giocare su entrambe le fasce: ha nel suo bagaglio velocità, estro, dribbling, qualità che gli permettono di essere letale nell’uno contro uno e creare con facilità la superiorità numerica. Un giovane di sicuro talento che saprà dare il suo contributo alla causa rossoblù. Bem-vindo à Sardenha, Zito! ” 

Questo il comunicato ufficiale apparso sul sito del club sardo.

WANDA NARA È BOLLENTE

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy