De Ligt, mea culpa per l’errore in Nations League e annuncio sul futuro

Dall’Inghilterra sicuri: il difensore rivelerà la sua decisione sul mercato domenica sera

di Redazione ITASportPress

Protagonista del match valido per la semifinale di Nations League contro l’Inghilterra, il giovane difensore olandese Matthijs de Ligt ha parlato dopo il successo per 3-1 che ha regalato la finale della competizione alla sua Olanda.

MEA CULPA – Come riporta il Mirror, il giovane classe ’99 ha parlato del fallo commesso ad inizio gara che ha portato al rigore, poi realizzato da Rashford, del vantaggio degli inglesi: “L’azione di rigore è stata molto sciocca. Lo so molto bene, ho sbagliato. Ho ricevuto il pallone da De Roon e la mia intenzione era di giocare la palla con Cillessen, ma ero in ritardo. È stato molto stupido da parte mia, perché non avrei dovuto mandare la palla al portiere, sono molto esigente per me stesso e nel corso della gara ho dovuto compensare quell’errore”. De Ligt, infatti, si è fatto poi perdonare con il gol che ha siglato il momentaneo 1-1.

FUTURO – Ma la vera notizia che riguarda il centrale dell’Ajax, ha a che vedere col suo destino. De Ligt, al centro di numerose indiscrezioni di mercato, dovrebbe presto annunciare la sua decisione. Il Mirror è sicuro che la data in cui lo farà, sarà questa domenica, immediatamente dopo la finale di Nations League tra l’Olanda e il Portogallo. Sul centrale, Barcellona, Psg, Juventus e due club inglesi del calibro di Manchester United e Liverpool.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy