Haaland, il padre si era nascosto in bagno per eludere la stampa prima di incontro con Raiola e il Barcellona…

Tentativo fallito da parte dei protagonisti

di Redazione ITASportPress
Haaland Borussia Dortmund

La notizia della giornata di ieri è stata l’arrivo di Mino Raiola e Alf Inge Haaland a Barcellona per parlare, presumibilmente, del futuro del bomber del Borussia Dortmund. Ciò che non è stato raccontato nelle scorse ore, ma che è venuto a galla solo oggi, è che l’agente dell’attaccante e suo padre avevano provato ad eludere la stampa per non farsi beccare insieme.

Come racconta AS che cita un fotografo di Rac 1, Raiola avrebbe invitato Alf Haaland a nascondersi in bagno per circa mezz’ora in modo da evitare i giornalisti. L’idea del potente agente sarebbe stata quella di attirare a sé ogni membro della stampa e permettere poi all’uomo di uscire senza particolari attenzioni.

Un piano che, però, non è andato a buon fine dato che i media erano a conoscenza del fatto che Raiola non si fosse imbarcato da solo sul volo. Il signor Haaland, quindi, ha spettato 30 minuti inutilmente nei bagni dell’aeroporto dato che fotografi e telecamere erano rimasti all’uscita del terminal.

Haaland (getty images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy