Hakimi, le verità dell’affare con l’Inter: tra clausole e no alle big di mezza Europa

Il laterale dovrebbe diventare un nuovo calciatore del club nerazzurro

di Redazione ITASportPress
Hakimi

Achraf Hakimi ha scelto l’Inter. L’esterno del Borussia Dortmund, di proprietà del Real Madrid, pare essere ad un passo dai nerazzurri. Il classe 1998 ha scelto con forza la squadra di Antonio Conte spinto dalla voglia di essere protagonista assoluto in una squadra dalle grandissime ambizioni.

Hakimi: le verità sull’affare con l’Inter

Hakimi
Hakimi (getty images)

Nessun prestito, nessuna clausola di recompra. Hakimi all’Inter ci andrà a titolo definitivo e senza possibilità di avere dubbi su quello che potrà essere il suo destino. Come conferma anche calciomercato.com, l’esterno ha scelto con decisione la squadra nerazzurra dicendo no a top club come il Manchester City. Il Real Madrid ha stabilito di venderlo e di cedere uno di quei giocatori, troppi forse, in giro per l’Europa in prestito. Hakimi arriverà a Milano per circa 40 milioni di euro con i blancos che incasseranno con piacere tale somma. 5 milioni all’anno, lo stipendio che l’esterno ’98 dovrebbe percepire all’Inter. Un ingaggio non indifferente quindi. Siamo ormai ai dettagli dell’affare con Beppe Marotta e Piero Ausilio che si sono mossi bene e in anticpo servendo sul piatto il primo colpo di mercato per la prossima stagione. Conte sorride e lo fa con la certezza di poter contare su uno dei talenti più forti del panorama calcistico europeo. Lo sanno bene proprio a Milano dato che Hakimi è stato tra i protagonisti assoluti anche del match durante la fase a gironi contro i nerazzurri dove era stato autentico mattatore.

TUTTI I COLPI DI HAKIMI

LE NEWS DI GOSSIP

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy