Hamsik, l’agente: “Poteva andare via ma è rimasto per Ancelotti”

Hamsik, l’agente: “Poteva andare via ma è rimasto per Ancelotti”

Il procuratore ha parlato a Radio Crc

di Redazione ITASportPress

Intervenuto ai microfoni di Radio CRC, il procuratore del capitano del Napoli Marek Hamsik è tornato sul mancato trasferimento del suo assistito in Cina in questa finestra di calciomercato: “Le offerte ci sono state ma non sono state all’altezza del giocatore, che è un top player in Europa. Poi Ancelotti lo ha voluto fortemente, sono stato con Marek a Dimaro la settimana scorsa, il nuovo ruolo gli piace, lo sta facendo bene, ha tutte le caratteristiche per farlo, anche perché può continuare a sfruttare anche i suoi inserimenti e le sue conclusioni scalando con i compagni. Nessuno si è spinto fino a offrire 25 milioni, non c’erano offerte concrete, si parlava sempre di questi 15, 20 milioni divisi, ma il presidente è sempre stato chiaro: sono 30 milioni, poi 35, poi 40. Lui è sempre stato sereno, se fosse arrivata una buona offerta l’avrebbe valutata”, ha detto Martin Petras.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy