Hoffenheim, Süle: “Ho preferito il Bayern al Chelsea, non vado lì per gonfiare palloni”

“Non ho nemmeno parlato con Ancelotti, il mister non mi ha dovuto convincere”

di Redazione ITASportPress

Niklas Süle in estate lascerà l’Hoffenheim per andare al Bayern Monaco. I bavaresi per averlo hanno speso 20 milioni di euro superando anche la concorrenza del Chelsea. Intervistato dal quotidiano bavarese TZ, il difensore tedesco ha spiegato il motivo per il quale ha deciso di giocare nel club campione di Germania: “Le offerte di Bayern Monaco e Chelsea sono arrivate insieme. Era un grande onore per me che la capolista della Premier League mostrasse interesse. Ho preso una decisione di pancia e ho deciso di restare in Germania, al Bayern Monaco. Qui sono al top, non c’è nulla di meglio al mondo. Non ho nemmeno parlato con Ancelotti, il mister non mi ha dovuto convincere. Ho parlato con Rummenigge e Retschke, e ho capito presto che sarei andato lì. Il Bayern Monaco ha 50 partite l’anno e solo 20 giocatori in rosa. Non mi prendono certo per gonfiare palloni”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy