Il dirigente del Borussia Dortmund: “Haaland senza una super offerta rimarrà. Se dovesse partire…”

Le parole di Riedle

di Redazione ITASportPress
Haaland Borussia Dortmund

Erling Haaland sarà il pezzo pregiato della prossima sessione di calciomercato. Ad accendere ulteriormente le voci è stata la “gita” tra Madrid e Barcellona del padre del calciatore insieme al procuratore Mino Raiola. Il giovane norvegese ha disputato fin qui una stagione sorprendentemente positiva, per numeri e continuità nell’andare a rete e per questo i riflettori di tutti i grandi club sono stati puntati su di lui. A spiegare nel dettaglio la sua attuale situazione ci ha pensato il dirigente del Borussia Dortmund, ed ex calciatore della Lazio, Karl-Heinze Riedle, intervenuto su gianlucadimarzio.com:

“Non so se è il più forte, ma è un fenomeno per come segna in Champions League. Lui ha i piedi per terra, è forte e velocissimo. A 19 anni ha l’esperienza di uno di 28 anni. Noi siamo fortunati ad averlo nella nostra squadra. Normale che tutti lo vengano a cercare. Il Dortmund è un club dove i giovani possono crescere. Quando è arrivato sapeva che non sarebbe l’ultima squadra in cui avrebbe giocato. Infatti stanno girando anche per trovare una squadra per il prossimo anno. Lui ha un contratto con il Dortmund e dal prossimo anno può trovare una nuova squadra, mentre alla fine di questa stagione se non arriva un super offerta rimarrà. Alternativa se dovesse partire? Sì Mukoko, ma ha 17 anni. Se Haaland dovesse partire servirebbe uno con la stessa esperienza internazionale“.

Haaland
Haaland (Getty Images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy